logo-laminarie-big

25 Febbraio 2017

Seconda residenza artistica a DOM con Yoshito Ohno

Posted in 2017, DOM, LAMINARIE, PILASTRO, SPETTACOLI, INCONTRI PUBBLICI, LABORATORI

Tre appuntamenti con il maestro giapponese a DOM e all’Università

 

7 marzo
ore 19 incontro pubblico a DOM - Dialogo sulla residenza di Yoshito Ohno.
Intervengono: Giovanni Peternolli, Febo Del Zozzo, Sara Fulco.

9 marzo
ore dalle 17 alle 19 presso il Dipartimento delle Arti, Salone Marescotti
Incontro Le scene del butoh: corpi, memorie, archivi. Incontro con il maestro Yoshito Ohno
Intervengono: Giovanni Azzaroni, Eugenia Casini Ropa, Febo Del Zozzo, Samantha Marenzi
Coordinano: Matteo Casari, Elena Cervellati

10 marzo
ore 21 esito di residenza artistica a DOM - Jokyo di Yoshito Ohno e Febo Del Zozzo.

Progetto di Laminarie con la collaborazione del Dipartimento delle Arti - Archivio Kazuo Ohno.

La nuova stagione di DOM la cupola del Pilastro curata da Laminarie dal titolo Contesto, avviata a Febbraio, che proseguirà fino ad Aprile 2017, vede nelle residenze artistiche uno dei temi portanti della programmazione. Sono tre gli artisti che svilupperanno progetti inediti e variabili, realizzati in loco a DOM apportando uno sguardo internazionale e innovativo al Pilastro ma anche alla città di Bologna, che in parallelo farà germogliare nuove visioni agli abitanti e ai residenti del territorio. Tutte le residenze prevedono un incontro di approfondimento in cui esperti nell’ambito delle arti performative dialogheranno con Sara Fulco, la curatrice dei report connessi ai progetti proposti dai performer, che durante i giorni di residenza artistica ne documenterà la realizzazione.

La seconda residenza prevista è quella dedicata a Yoshito Ohno, figlio ed erede artistico del maestro Kazuo Ohno, figura leggendaria e ispiratrice della danza butoh.

Il primo appuntamento è il 7 marzo ore 19 a DOM con il dialogo sulla residenza che vedrà coinvolti Giovanni Peternolli - presidente Centro Studi d’Arte Orientale di Bologna, Febo Del Zozzo - Laminarie e Sara Fulco - curatrice dei report delle residenza artistiche.

Il secondo appuntamento è il 9 marzo dalle ore 17 alle 19 presso il Dipartimento delle Arti, Salone Marescotti con l’incontro Le scene del butoh: corpi, memorie, archivi. Incontro con il maestro Yoshito Ohno
Intervengono: Giovanni Azzaroni, Eugenia Casini Ropa, Febo Del Zozzo, Samantha Marenzi. Coordinano: Matteo Casari, Elena Cervellati

Il maestro sarà al centro di un incontro durante il quale parlerà del proprio lavoro e dell'eredità di cui è portatore, grazie alle esperienze artistiche vissute a fianco ai grandi maestri di questa arte. L'incontro sarà inoltre l'occasione per una breve presentazione del volume di Kazuo e Yoshito Ohno, Nutrimento dell'anima. La danza butō. Aforismi e insegnamenti dei Maestri (a cura di Eugenia Casini Ropa ed Elena Cervellati, traduzione di Satoko Ishida e Sayaka Yokota, revisione di Federica Gesù, Macerata, Ephemeria Editrice, 2015), alla presenza dell'editore, Antonello Andreani.

Il 10 marzo alle ore 21 a DOM invece si assisterà a Jokyo di Yoshito Ohno e Febo Del Zozzo

Yoshito Ohno e Febo Del Zozzo, direttore artistico di Laminarie, svilupperanno insieme uno spettacolo site-specific che li vedrà coinvolti nell’ideazione di un lavoro improntato sul e con il contesto (il titolo della performance in giapponese significa letteralmente “situazione esistente”) entrando in contatto con un gruppo di giovani che durante i giorni della resienza prendranno parte al laboratorio gratuito volto alla creazione della performance.

Ricordiamo infine che tutte le residenze sono un progetto di Laminarie in collaborazione con Europe Grand Central. Il progetto di Yoshito Ohno rientra nell'ambito del Progetto interregionale di residenze artistiche realizzato con il contributo di Regione Emilia Romagna, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo

INFO

Ingresso agli spettacoli: biglietto unico 7 euro
Prenotazione consigliata.
Ingresso libero a tutti gli incontri
Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – T 051. 6242160
www.domlacupoladelpilastro.it
DOM si raggiunge con l'autobus n.20 dal centro storico di Bologna, direzione Pilastro. Effettua corse notturne.